In quanto Associazione contro il maltrattamento e la violenza alle donne, riteniamo profondamente offensive le parole inappropriate e scurrili utilizzate dall’Assessore Battiato durante il suo intervento al Parlamento europeo a Bruxelles: l’uso di un linguaggio corretto e adeguato dovrebbe essere alla base del ruolo istituzionale/politico ricoperto

Il nostro pieno sostegno va alle dichiarazioni della Presidente della Camera dei Deputati Laura Boldrini:
“Stento a credere che un uomo di cultura come Battiato, impegnato ora in un’esperienza di governo in una regione importante come la Sicilia, possa aver pronunciato parole tanto volgari“

“Da presidente della Camera dei Deputati e da donna respingo nel modo più fermo l’insulto che da lui arriva alla dignità del Parlamento. Neanche il suo prestigio lo autorizza ad usare espressioni così indiscriminatamente offensiva. La critica alle manchevolezze della politica e delle istituzioni può essere anche durissima, ma non deve mai superare il confine che la separa dall’oltraggio.