PRATICA E METODOLOGIA DEI CENTRI ANTIVIOLENZA
Come cambiano l’accoglienza e il percorso di uscita dalla violenza quando la donna è al centro
Giovedì 26 giugno dalle 10.00 alle 15.00 a Palazzo Pirelli, Milano.


Il femicidio torna sulle pagine dei giornali a ogni fatto eclatante, ma la violenza nei confronti delle donne, purtroppo, non si ferma mai dentro le mura domestiche. Dietro a queste ci sono le storie di sempre, di donne vittime di una violenza inaccettabile troppo spesso coperta dal silenzio, da tante complicità e connivenze, prima fra tutte la cultura asservita a un potere maschile che si fa sopraffazione.

Uscire dalla violenza si può, si può riprendersi la vita, ritrovare se stesse, la propria libertà. Per questo sono nati i Centri Antiviolenza, donne che aiutano le donne, che da anni si sono messe al loro fianco per sostenerle nel difficile percorso di rinascita. In Lombardia i 16 Centri Antiviolenza presenti in tutto il territorio regionale, in cui lavorano centinaia di operatrici e professioniste volontarie, si sono uniti in Rete per rendere ancora più incisiva la loro azione.

Le stesse istituzioni hanno riconosciuto la necessità e l’importanza dei Centri la cui azione di stimolo, attraverso la presentazione di una proposta di legge popolare, ha condotto all’approvazione della Legge Regionale n. 11/2012 “Interventi di prevenzione, contrasto e sostegno alle donne vittime di violenza”.
Si è così insediato il Tavolo Regionale Antiviolenza, formato da numerose rappresentanti dei Centri e da istituzioni ed enti pubblici, che sta intraprendendo un percorso con la Regione Lombardia per verificare i dati della violenza e le più efficaci strategie da mettere in campo per investire al meglio le risorse pubbliche.

Si è aperta quindi una fase nuova che interroga i Centri stessi sulla qualità, sull’efficacia, sulla necessità del loro intervento.

«Richiamiamo il nostro passato, riflettiamo sul nostro presente, costruiamo insieme il nostro futuro di donne libere dalla violenza.
Per questo aspettiamo tutte/i giovedì 26 giugno dalle 10.00 alle 15.00 a Palazzo Pirelli al convegno promosso dalla Rete dei Centri Antiviolenza della Lombardia, con il patrocinio della Regione.»

Milano, 17 giugno 2014

apri/scarica il comunicato in .pdf
apri/scarica l’invito in .pdf
apri/scarica la locandina in .pdf