Un grande cuore, simbolo di amore e di speranza, ma anche di illusioni infrante, di sogni spezzati.
Un cuore fatto di frammenti ricomposti con coraggio.

Un’idea nata da una collettiva d’arte intitolata “Seguendo il Filo di Arianna”, mostra itinerante di cui, ad oggi, fanno parte più di 100 opere.

Nel mese di Marzo 2015, presso il Monastero San Pietro in Lamosa, che ha gentilmente offerto la disponibilità dei propri spazi ed in altri luoghi di Provaglio d’Iseo, associazioni del territorio e associazioni a carattere nazionale presenteranno mostre, video, spettacoli, conferenze di approfondimento, laboratori per adulti e bambini seguendo il filo della denuncia contro la violenza domestica, violenza di genere, violenza assistita.

L’associazione La Viola, supportata da un comitato scientifico e da una folta schiera di volontari, ha voluto creare una occasione in cui, attraverso varie forme  di espressione artistiche e momenti di riflessione legata al lavoro svolto da associazioni del territorio con le donne vittime di violenza, si continui a parlare di questo tragico fenomeno. Si renda visibile non solo l’aspetto tragico, ma anche
la possibilità di mettere in risalto le potenzialità dell’universo femminile.

TUTTI GLI EVENTI IN PROGRAMMA SONO GRATUITI!

Il 1 Marzo saremo presenti anche noi, alle 15:00, per l’Apertura della Manifestazione, con la presentazione delle realtà Territoriali.

Vi aspettiamo!


Opuscolo in pdf
Sito Web